VAT 4956 = 38° di Nabucodonosor II
printprintFacebook

Annunci per i visitatori
Questo Forum informa su storia-archeologia-astronomia e bibbia relative al periodo Neo-Babilonese (669bc-523bc). Dimostra che Gerusalemme fu distrutta nel 607 a.E.V. e non nel 587bc attualmente accreditato.
 
Previous page | 1 | Next page
Facebook  

Osservazioni di Saturno durante il *Kandalanu (Smascherato come finto il regno di 22 anni)

Last Update: 6/12/2016 10:46 AM
Author
Print | Email Notification    
5/31/2015 9:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 416
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 73
Gender: Male
Job/occupation: Pensionato con misera pensione
Amministratore unico
Diapositiva 4

Diapositiva 4

Saturno (e Giove) legano il 641bc (5° di Nabopolassar) col 582bc (43° di Nabucodonosor) e col 523bc (7° anno di Cambise II)



Nella foto in alto a sinistra della diapositiva, è l’ultima apparizione di Saturno durante il *settimo anno ora accreditato al *Kandalanu (641bc) ma che di fatto, o realmente, corrispondente (anche) al 5° anno del regno di Nabopolassar, sovrapponendosi le due cronologie, quella del *Kandalanu (fittizia) e quella di Nabopolassar (vera), per gli anni 647/645bc – 628bc.

Il motivo di tale sovrapposizione, va ricercato nel fatto che il «fittizio» *Kandalanu, era la stessa persona fisica del Re assiro Assurbanipal (che al 641bc era al suo 29° (vero) anno di regno su Assiria) il quale pretendeva, in quegli anni, il diritto di regnare per successione diretta su Babilonia ma senza riuscirne mai a conquistare militarmente il dominio.

Nel *settimo anno di regno per il *Kandalanu, ora così accreditato in base alla cronologia di Tolomeo ma che di fatto (o realmente) era uguale o corrispondente al 5° Nabopolassar, è registrata l'osservazione di Saturno in sua ultima apparizione (o a suo tramonto) nella costellazione della Vergine (foto in alto a sinistra).

Il BM 76378 al rigo obverse 13 registra:

rigo 13: «anno 7 (del *Kandalanu), mese VI Ulûlu (KIN) giorno 10, Ultima apparizione» (641bc).

Il 24 Agosto del 641bc, Saturno tramontava in sua ultima apparizione circa 2 gradi dietro (dopo) a Spica; evento occorso circa 3 mesi dopo l'eclisse totale di Luna di quell'anno secolare 641bc; evento, quello dell’eclisse, che anche ne conferma la posizione astronomica del pianeta.

Similmente poi, un mese dopo, durante il *settimo anno di regno per il *Kandalanu = 5° Nabopolassar, il BM 76378 al rigo obverse 14, registra ancora l'osservazione di Saturno; stavolta in prima apparizione, (nel solco) della Vergine:

rigo 14: «anno 7 (del *Kandalanu), mese VII (Tašritu DU6 ) giorno 15, prima apparizione» (641bc).

E, infatti, il 28 Ottobre del 641bc, Saturno sorgeva in prima apparizione circa 2 gradi dietro (dopo) a Spica; come ulteriore conferma, anche a circa 4 mesi dopo l'eclisse di quell'anno 641bc.

La Prima apparizione di Saturno in giorno 28 Ottobre, o 15° giorno del settimo mese del 641bc potrebbe sembrare poco significativa, occorrendo alle ore 03:16. Curioso, però, e forse per questo motivo fu scelto quel 15° giorno, un'ora dopo alle ore 04:16 era pure la prima apparizione di Giove (che stava uscendo dalla Vergine, e che si indentava così con Saturno) e ancora un'ora dopo, alle ore 05:16, era pure la prima apparizione di Venere.

Ho dichiarato che il 7° anno del *Kandalanu è contemporaneo o sovrapposto al 5° anno di Nabopolassar e/o al 29° di Assurbanipal in corrispondenza al secolare 641bc e indentato almeno astronomicamente da un’eclisse totale di Luna.

Se questa stima di 5° anno per il re Nabopolassar al 641bc è corretta mi dovrei aspettare, dopo un GoalYear di 59 anni, che Saturno (e Giove con la sua tolleranza ovvia) siano nuovamente posizionati di fronte a Spica con Saturno che sia nel suo essere in ultima apparizione e in prima apparizione per gli stessi mesi sopra verificati al 641bc (e così sarà nel 582bc; vedi per questo la foto sotto la diapositiva, che perfino contempla la posizione di Venere).

Avendo Nabopolassar regnato per 21 anni, dal suo 5° anno al suo 21° passarono altri 16 anni per il re.

Nabucodonosor regnò per 43 anni, che aggiunti ai 16 appena calcolati, portano la distanza di tempo fra i due re a 59 anni esatti (interi).

641bc (o 5° di Nabopolassar) più 59 anni, giungono (contati in diminuzione) al 582bc che è l’anno durante il quale il re Nabucodonosor morì (mi riferisco ai suoi veri 43 anni di regno).

Secondo la cronologia attualmente accreditata come suggerita da Tolomeo, Nabucodonosor terminava i suoi 43 anni di regno nel 562bc.

In tal caso, Saturno (assieme a Giove) non poteva più essere in «GoalYear di 59 anni» con il 641bc e con la fine del regno di Nabucodonosor essendo la distanza ora aumentata a 79 anni; appunto come se la linea del tempo regnato e assegnata ai regni fosse stata alterata… appunto, di 20 anni in più (per l’aggiunta cronologica del regno fittizio del *Kandalanu).

L’anno 7° del *Kandalanu, corrisponde però (anche per la cronologia ora accreditata), al 641bc (Tolomeo lo colloca al 107° da Nabonassar); contando da questo 107° anno di Nabonassar (641bc) – 81° anno di Nabonassar (667bc come inizio contemporaneo per il regno di Assurbanipal e di suo fratello, in differenza di anni da Nabonassar) si hanno 26 anni interi trascorsi per il regno di Assurbanipal su Assiria alla data secolare del 641bc (sempre secondo: il conto di Tolomeo).

Secondo Adda-guppi, alla morte di Assurbanipal seguì nella linea dei regnanti (furbastramente non specifica se su Assiria o su Babilonia), per tre anni il figlio Aššur-etillu-ili, seguito quindi poi da Nabopolassar.

Dal 641bc (27° di Assurbanipal secondo Tolomeo) alla morte del re Assiro, sono (42-27) ancora 15 anni, ai quali sarebbero (poiché sono documentati) da aggiungere i tre di Aššur-etillu-ili (e anche l’anno senza regno trascurato da Tolomeo e da Adda-guppi; 15 + (3 +1) 4 = 19 anni) che porterebbero l’inizio del regno di Nabopolassar (dopo la morte di Assurbanipal) al:

641bc (o settimo del *Kandalanu) – 19 anni (sequenza a ritroso degli anni) = 622bc.

È ovvio che i conti non tornano, appunto seguendo tutte le informazioni (e documentazioni) della cronologia com'è attualmente accreditata.

Lo stesso Tolomeo porta ad assegnare il primo anno del regno di Nabopolassar al 625bc o 123° di Nabonassar ma per lui Aššur-etillu-ili non avrebbe mai regnato e, sempre per lui, a Babilonia (forse non lo sapeva) non ci fu mai un anno senza un regno.

Ciò dimostra come «falsata» la cronologia di Adda-guppi, falso o inesatto Tolomeo, o falsi e imprecisi entrambi; mancano ben 3-4 anni a una corrispondete verifica storica dei tempi come sarebbero ora accreditati e comunque documentati.

Nel 621bc così calcolato (anno 127° da Nabonassar, secondo Tolomeo e/o Adda-guppi), Nabopolassar risulterebbe essere al suo 5° anno di regno, come Tolomeo stesso cercò di indentare, pure con la sua nota eclisse del 621bc.

Si noti però il conto incerto: (scusate il caos che segue… fu fatto da Tolomeo e non da me; io qui solo lo "espongo"):

Partendo dal 21° di Assurbanipal (ricordate che partì assieme a suo fratello Šamáš su Babilonia), conteggiato da Tolomeo uguale al 647bc o 101 di Nabonassar, l’anno dopo la morte di Šamáš (saltando ovviamente i 3 del vero Kandalanu e un anno senza regno) fu da lui registrato il primo (1°) anno del *Kandalanu che cadrebbe così nel 647bc.

Da questo modo appunto, Tolomeo, conteggiando i 21 anni rimanenti per il *Kandalanu, giunge al (647bc - 21) al 626bc; data che porta (senza contare i 3 anni + 1) il seguente 5° anno di regno del re Nabopolassar al 621bc o al 127 di Nabonassar.

Così contando, Tolomeo, ottiene un «vuoto storico» di ventidue anni ordinali (o 21 anni solari, dal 647bc 626bc) che fu appunto riempito, a motivo delle informazioni falsate in quel periodo, dal fantomatico *Kandalanu e dalla sua pretesa di regnare su Babilonia dopo la morte del vero "Kandalanu".

Tolomeo fa quindi giungere la sua cronologia fino al 5° anno di Nabopolassar durante il secolare (errato) 621bc come segue:

Dal 667bc, dopo i 20 anni di regno di Šamáš, (così corrispondenti al secolare 648bc), contando subito i 22 anni per il fittizio *Kandalanu, egli fece giungere direttamente fino al 5° anno di Nabopolassar il conteggio, appunto saltando o senza dover contare pure i tre anni registrati dalla stessa Adda-guppi per Aššur-etillu-ili. In breve, fuse tutto il periodo assieme.

Se il «vero» Kandalanu, Aššur-etillu-ili, avesse regnato su Assiria o su Babilonia (dopo la morte del padre Assurbanipal, invece che dopo la morte dello zio Šamáš) e quindi per tre anni prima della venuta di Nabopolassar su Babilonia, dal 667bc (inizio tolemaico per Assurbanipal o 81 di Nabonassar) – 42 anni (regno dichiarato da Adda-guppi per Assurbanipal), porterebbero al 625bc o 123 di Nabonassar l'inizio di suddetti tre anni dichiarati da Adda-guppi.

Contandoli così, però (inserendoli giustamente dopo Assurbanipal come dichiarato da Adda-guppi), porterebbero l'inizio del regno di Nabopolassar al secolare 625 + 3 = 622bc per il primo anno del re Caldeo.... toppando il conto!

Nabopolassar infatti, secondo Adda-guppi, non poteva diventare re su Babilonia se non tre o quattro anni dopo il "vero" Kandalanu; appunto non prima che fosse morto anche Aššur-etillu-ili, e comunque dopo l'anno senza un re, e pertanto non prima del 647bc - 20 - 4 = 623/622bc (e quindi Nabopolassar, in "linea temporale (anche babilonese)" non poteva avere il suo primo anno di regno nel 625bc ora accreditato)…..

Ma l'anno (621bc) è invece ancor ora attestato come essere addirittura il 5° del regno di Nabopolassar su Babilonia.

Tutto questo caos storico di tempi regnati, sparisce come per incanto quando si seguissero le informazioni storiche della Bibbia che suggeriscono (con il riferimento al 18° di Nabucodonosor al 607 a.e.v.) il primo anno di Assurbanipal in occasione del secolare 669bc, e il primo anno di Nabopolassar (669bc – 20 Šamáš – 4 Aššur-etillu-ili e non regno = al 645bc), e conseguentemente, ponendo il suo 5° anno di regno assegnabile solo al secolare 641bc (o in occasione del 107 di Nabonassar); appunto l’anno che sopra sto testando con le verifiche astronomiche suggerite dal reperto qui presentato come «Fonte».

In altri commenti ho già spiegato altri aspetti di come debba essere ripristinata in modo originale la cronologia del periodo.

La foto in alto a destra della diapositiva, illustra la stessa posizione per Saturno già esaminato a sinistra per il 641bc, esattamente 59 anni dopo (giungendo al 582bc) o molto tempo dopo il 5° anno (vero) di Nabopolassar, che, ripeto, è corrispondente pure al (vero) 29° di Assurbanipal mentre, a rendere caotica l'attuale cronologia, è conteggiato anche come 7° del *Kandalanu fittizio (o alias Assurbanipal con tale titolo).

Dove giungono i 59 anni di un GoalYear se contati dal 641bc?

Appunto all’anno della effettiva morte di Nabucodonosor II, nel 582bc (641bc (5° di Nabopolassar) meno 59 anni = 582bc), anche se la cronologia attualmente accreditata attribuisce per lo stesso luttuoso evento il secolare 562bc.

A questo punto, stornato il mai esistito ventennio di regno aggiunto e attribuito al fittizio *Kandalanu su Babilonia, che era accampato dallo stesso

Assurbanipal, devo testare anche se, «dopo» la morte di Nabucodonosor, rispetto alla cronologia ora accreditata e suggerita da Tolomeo e da Adda-guppi, possano essere stati realmente regnati o meno i famosi 20 anni di regno per il figlio di Nabucodonosor, Evil-Merodac (suggeriti dalle informazioni storiche della Bibbia, da Giuseppe Flavio e da Beroso, che citano i 70 anni).

L’elaborato sotto le prime due foto della diapositiva, illustra la posizione di Saturno nuovamente nella Vergine assieme a Giove, a distanza di un GoalYear di 59 anni dalla morte di Nabucodonosor occorsa nel 582bc trovandolo coerente anche in occasione del secolare 523bc.

Attenendosi alla cronologia ora accreditata, che pone al 562bc l’evento di morte del re di Babilonia, e seguendo il conto cronologico ora accreditato (che esclude i 20 anni regnati da Evil-Merodac), si giunge al noto 523bc o 7° anno di Cambise II (vedi il commento a destra della diapositiva).

Vero: ma in questo caso, ho contato 39 anni e non 59 anni e non potrei più usare il GoalYear.

Contando comunque i 59 anni (dal 562bc ora accreditato come morte di Nabucodonosor) giungerei al 503bc ma per arrivarci, dovrei contare altri 20 anni (ingiustificabili) dopo il 7° di Cambise, arrivando quindi al 19/20° di Dario I (503/504bc) e senza nessuna ragionevole giustificazione o riscontro.

Nel commento della diapositiva, più sotto a destra, invece, partendo dalla «vera» morte di Nabucodonosor nel 582bc e contando fino al riferimento astronomico del settimo anno di Cambise II, con i 59 anni di un GoalYear di Saturno con Giove, ritrovo Saturno in ultima apparizione opposto ai Pesci (che erano a Ovest) mentre il pianeta è di fronte alla stella Spica della vergine (terza foto della diapositiva). Trovo quindi accettabili questi riferimenti che sono sia storici sia astronomici.

Ma c’è di più!

Riferendomi al rigo obverse 2 del BM 76738, stimato (giustamente, come anno secolare) al 647bc = 23° (vero) anno di Assurbanipal su Assiria seppure, come tempo, riferendolo al *Kandalanu, sia indentato come «primo anno del *Kandalanu» (come presunta ascesa diretta), Saturno, come illustrato nella prima piccola foto in basso della diapositiva, era posizionato in prima apparizione al centro del Granchio (ALLA) nel IV mese di quell’anno.

Ho titolato la diapositiva: «Saturno identifica al 587bc il 38esimo di Nabucodonosor II» proprio per questa «prova» astronomica che «conferma» le mie verifiche mediante le quali ho dichiarato più volte che l’eclisse dell’otto Gennaio del 587bc occorse durante il 37° anno di Nabucodonosor e non durante il suo 17° anno come attualmente accreditato, seppure su base documentale (anticamente alterata però da Adda-guppi).

Indentando il 23° anno di Assurbanipal su Assiria, in corrispondenza del 647bc e concordemente al secondo rigo obverse del BM 76738, (IV mese giorno 24), trovo la posizione di Saturno come illustrato nella foto piccola sopra. Contando 59 anni di un «GoalYear» di Saturno con Giove partendo da tale data del 18 Luglio del 647bc, giungo al pari mese e giorno del secolare ****588bc/587bc**** (la seconda foto piccola sotto).

647bc = 23° Assurbanipal; al suo 42° anno mancano 19 anni.

647bc meno (più) 19 anni = 628bc (morte di Assurbanipal).

Dal 628bc al 588bc (eclisse di otto Gennaio), sono 40 anni + 19 = i 59 anni del GoalYear!

Dal 628 al 625 (o fino a morte di Nabopolassar) sono tre anni.

40 meno tre anni (da inizio di Nabucodonosor nel 625/624bc), al 588bc/587bc (eclisse 8 Gennaio) sono ***37*** anni di regno per Nabucodonosor II!

****Questo secolare 588bc così conteggiato come 37° anno, però, è attualmente accreditato nella Lbat *1420 come 17° anno del re Nabucodonosor.****

Devo anche ricordare, che io sto «contando i tempi secolari riferendomi ad Assurbanipal su Assira», tempi che indissolubilmente comprendono un periodo consecutivo di 42 anni dall’inizio del suo regno mentre, per l’anno di partenza del riferimento del GoalYear o secolare 647bc, sarei al suo effettivo 23° anno di regno.

Alla sua morte (di Assurbanipal) mancherebbero quindi ancora 19 anni (42° – 23° = 19).

Poiché il «*Kandalanu» è dato da Tolomeo (per deduzione forse da informazioni di Adda-guppi), come regnante dopo Šamáš-šuma-ukin, io dovrei quindi continuare a contare i 59 anni solari continui proprio sul «*Kandalanu» (considerandolo, secondo Tolomeo, come effettivo regnante su Babilonia), facendo il seguente conto:

23° di Assurbanipal 21° secondo Tolomeo) = 647bc = 1° di *Kandalanu; Saturno era in Granchio (ALLA, BM 76738 rigo obverse 2).

19 anni dopo (21 anni dopo secondo Tolomeo), moriva Assurbanipal, e si sarebbe nel 628bc (Ho contato 19 (21) anni dal 647bc = 23° (21°) di Assurbanipal); ai 59 anni del GoalYear me ne mancherebbero ancora 40 (38).

Per tre anni + 1 o no che sia, doveva seguire ad Assurbanipal il figlio Aššur-etillu-ili, il «vero» Kandalanu (testimonianza di Adda-guppi, Nabonidus H1, B, col. I rigo 30 e del BM 86379, al rigo 24).

Sarei giunto quindi al 628bc (626) – 4 = 625bc (622) considerando anche l’anno senza un re su Babilonia ma poiché «Tolomeo» assegna 22 anni al *Kandalanu (dopo Assurbanipal, secondo Adda-guppi), essendo oggi così «accreditati», dai 40 anni che mi restavano alla sua morte "dovrei" togliere questi altri 21/22, restandomene quindi altri 18/19 per completare i 59 anni, giungendo fin qui, al (628bc (626) – 22 = 606/605bc (604/603)"ma".... sarebbero fino alla morte del *Kandalanu, se tale re fosse stato effettivamente tale dopo Assurbanipal).... e non avrei ancora conteggiato Nabopolassar!

Dopo la morte di Assurbanipal (42 anni) e «Dopo» la morte del *Kandalanu… (3 per testimonianza di Adda-guppi; 22 per testimonianza di Tolomeo) dovrebbe venire Nabopolassar! Fate caso alla data fin qui raggiunta: «606/605bc (604/603)» ma allora; il 606 o 604bc non è la data dell’inizio di regno attualmente accreditato a Nabucodonosor?

O...era la data della morte del *Kandalanu?.....!

Ho contato 42 + 22 anni = 66 anni e 667bc - 66 anni darebbero il 601bc (capite che caos?)

Seguendo questa linea «temporale, (anno dopo anno)», dal 647bc (vero) al 605bc, ho già conteggiato 42 dei 59 anni di un GoalYear (appunto quelli (veri) rimanenti vissuti da Assurbanipal (42 - 23 = 19) e di seguito i 23 (solari incluso anno senza regno) del *Kandalanu).

Per arrivare a 59 anni, ne resterebbero quindi *17 di anni.

*Questi 17 anni (invece di 19), sono a motivo dei due anni sfasati in partenza per Assurbanipal (667bc invece che il vero 669bc) più l'anno senza un re su babilonia.

Che cosa faccio: «salto» per comodità i 21 (veri) anni ordinali o 20 anni «solari» regnati da Nabopolassar? Non posso!

Dal 606/605bc dove ero arrivato allora, se non posso saltare Nabopolassar, «devo» contare ancora i suoi mancanti 21 anni (ordinali) ma per il conto tolemaico, ne conterò solo i 17 anni calcolati.

606bc – 17 anni rimasti = ???? 17° anno di Nabopolassar nel 589bc???? (o 586/585bc, avendo regnato per 21 anni).

Ma per favore!!!

Da 647bc uguale a 23° di Assurbanipal, usando la cronologia ora accreditata, trascorsi 59 anni, dovrei giungere al secolare 588/587bc come 18/19° di Nabopolassar???

Ma per favore!!!

Non posso essere smentito in quanto, come illustra bene la piccola foto in basso a sinistra della diapositiva, in pari giorno e mese (Luglio) del 588bc Saturno era al centro del Granchio!

Essendo in quel periodo tale pianeta in movimento retrogradante, pure durante l’equinozio di primavera del 587bc (37/38° (vero) anno di Nabucodonosor II), Saturno era ancora vicino al centro del Granchio.

Faccio il più «semplice» conto, quello: «vero»? (Quello che parte dal 669bc)

647bc = 23° di Assurbanipal. (inizio il conto dei 59 anni).

19 anni dopo, muore il re d’Assira Assurbanipal, nel 628bc.

Nabopolassar, era allora al suo 18° anno di regno su Babilonia, dopo aver già sconfitto dal 632bc (nel suo 14° anno di regno) l’egemonia Assira con la conquista di Ninive. (40 anni restano ancora per contarne 59).

Tre anni dopo, (625bc) muore Nabopolassar e gli succede Nabucodonosor II. (37 anni restano).

Trentasette anni dopo la morte di Nabopolassar, il 18 Luglio del 588bc (si è durante il 37° anno di regno per Nabucodonosor), Saturno è in GoalYear stando posizionato nel centro del Granchio (piccola foto in basso a sinistra).

Il giorno 8 Gennaio del 587bc (e siamo al 37° anno di regno per Nabucodonosor), l’eclisse totale di Luna occorsa vedeva (o confermava, BM 38462 obverse II, 17-18 ) Saturno essere ancora nella costellazione del Granchio; tale evento era astronomicamente occorso 177 giorni prima del 4 Luglio del 587bc = 38° anno del regno di Nabucodonosor II).

Nel primo giorno di Nisannu del 587bc (38° anno di Nabucodonosor) il VAT 4956 registra Saturno in opposizione (ina IGI) alla Rondine (Attuale Pegaso, con la stella Enif) stando ancora nel Granchio; osservazione ribadita poi, sempre nel VAT 4956 il mese lunare successivo, che vedeva Saturno muoversi ora nuovamente verso la costellazione del Leone.

Inoltre:

In tale anno (587bc = 38° di Nabucodonosor) i pianeti Venere e Marte sono in un altro conteggio GoalYear di 32 anni arrivando al 555bc e arrivando, + 32 anni dopo, al 523bc, si mantengono coerenti con altri due documentati riferimenti astronomici (BM 32234 Obv. IV, 2-8 per il 555bc e 33066 per il 523bc) che attestano come astronomicamente corretta la stima di tale diario al 587bc per l’osservazione VAT 4956. E nel reperto VAT 4956 fu registrato un 37/38 anno del re e non un 17/18 anno!

Le due elaborazioni sotto la diapositiva, dimostrano, oltre ogni ragionevole dubbio, che il VAT 4956 sia attribuibile solo al secolare 587bc in occasione del 38° anno del regno di Nabucodonosor II.

Lo dimostra, la particolare combinazione che in pari data del 28 Ottobre del 523bc, vedeva nella costellazione della Vergine, vicino alla stella Spica, non solo Saturno e Giove, ma "anche" Marte e Venere!

Dopo aver indentato con 59 anni dalla morte del re Nabucodonosor nel 582bc, o al suo 43° anno di regno, il 28 Ottobre del 523bc permette anche di indentare l'anno stesso del reperto astronomico VAT 4956.

Lo fa, avendo in quello stesso giorno/mese del 523bc, presenti nella Vergine pure i pianeti Marte e Venere che, in ciclo di GoalYear di 32 anni, si riposizionano a questa data di mese e giorno rispetto a una stessa stella (Spica in questo caso).

Li troveremo quindi similmente posizionati (Venere e Marte) vicini a Spica nel 555bc, o durante il primo anno di Nabonedo che è in accordo con la vera cronologia confermata dalla storia della Bibbia e che credo nessuno possa contestarmi in quanto solo ventuno giorni prima, era stata l'eclisse di Luna del 6/7 Ottobre del 555bc (registrata come "osservata" nel BM 32234 al rigo Obverse IV, 2-8); (vedi l'ultima foto sotto la diapositiva).

Nel successivo ciclo di 32 anni dal 555bc, come mostrato nella seconda foto aggiunta (la sezione a destra), che nella pari data del 28 Ottobre del 587bc li vedeva nuovamente posizionati vicino a Spica, essi (Marte e Venere) sono compatibili, in senso astronomico, con le altre posizioni che poi ho già mostrato nella relazione del VAT 4956 verificato riga per riga sia per Venere che per Marte.

Queste elaborazioni della posizione di Marte e di Venere con quelle osservate di Saturno e di Giove rispetto alla stella Spica della Vergine, nel 588bc/587bc (37°/38° anno di Nabucodonosor) sono anche confermate, sempre in senso astronomico, pure da l’eclisse totale di luna del 4 Luglio del 587bc occorsa appunto (e innegabilmente) 177 giorni dopo (o sei mesi lunari dopo) di quella dell’8 Gennaio del 587bc (osservata nel BM 38462 Obv. II, 17-18).

Eclisse di Luna, che è poi quella occorsa nel giorno 4 Luglio del 587bc la quale fu poi registrata al rigo obverse 17 del VAT 4956 e che al tramonto di Saturno (prima dell'eclisse) ancora lo vedeva essere a pari distanza (10° e 30' circa) fra la costellazione del Granchio e quella del Leone.

Pertanto, si "dimostra" che la registrazione (documentale) dell'anno del re durante l'eclisse occorsa nel giorno otto Gennaio del 587bc e "repertata" nella LBAT 1420 (BM 38462) al rigo obverse II, 17-18, che la assegna al 17° anno del regno di Nabucodonosor su Babilonia:

"E' fallace, non corrisponde al vero, fu anticamente riscritta alterando in 17° anno l'originale anno 37° che era nel primo reperto che la osservò"

Nel commento della seconda elaborazione aggiunta sotto la diapositiva è pure "dimostrato", tramite il conteggio del regno di Assurbanipal (re d'Assiria), che conteggiando i regni come realmente occorsero, il fittizio *Kandalanu di 22 anni di regno non trova posto cronologico in senso lineare del tempo; trova invece bene il suo posto il ventennio ripristinato per il reale regno di Evil-Merodac, di 20 anni (più i soli due registrati da Adda-guppi, che non furono di un regno ufficialmente riconosciuto in Babilonia).

Dimostrato che il 587bc corrispondeva durante il 38° anno del regno di Nabucodonosor su Babilonia, il suo 18° anno di regno, come confermato dalla storia della Bibbia, poteva essere solo:

Durante il secolare 607 a.e.v. (-0606 astronomico)!

Quindi è pure dimostrato che:

"Gerusalemme e il suo Tempio furono distrutti a partire dal giorno di Sabato 9 Agosto del 607 avanti la nostra era volgare o nel 607bc!"

Scusate se è poco! "E stavolta, il "giallo", (nel sito Web) è proprio "dovuto!"

monseppe2
[Edited by monseppe2 6/12/2016 9:10 AM]
--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:26 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com