VAT 4956 = 38° di Nabucodonosor II
printprintFacebook

Annunci per i visitatori
Questo Forum informa su storia-archeologia-astronomia e bibbia relative al periodo Neo-Babilonese (669bc-523bc). Dimostra che Gerusalemme fu distrutta nel 607 a.E.V. e non nel 587bc attualmente accreditato.
 
Previous page | 1 | Next page
Facebook  

Osservazioni di Saturno durante il *Kandalanu (Smascherato come finto il regno di 22 anni)

Last Update: 6/12/2016 10:46 AM
Author
Print | Email Notification    
5/31/2015 10:40 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 416
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 73
Gender: Male
Job/occupation: Pensionato con misera pensione
Amministratore unico
Diapositiva 8

Diapositiva 8






Anche se non ho documentazione «astronomica (o eclissi)» inerente l’anno della morte di Nabucodonosor per determinare meglio se fosse stato il 562 adesso accreditato o il 582 realmente occorso, posso determinarne il suo tempo mediante GoalYear della posizione di Saturno con Giove e di Venere con Marte, oltre a un Exeligmos di eclissi di Luna.

Mi si dirà che la «morte» di Nabucodonosor è stata ben determinata nel 562bc mediante l’eclisse del 3 marzo -561 (astronomico) come catalogata nel reperto BM 41536 obverse II, righe 5-8 il quale registra un’osservazione di eclisse totale di Luna di Saros 43, della quale purtroppo non ho informazioni inerenti al reperto o al suo traslato e alla sua relativa traduzione. La Nasa la registra come segue:

-0561 Mar 02 22:24 T+ 43 -0.031 2.854 1.779 115m 52m

Non posso qui confermare né smentire cosa fosse scritto in tale reperto ma non mi creerebbe problemi (non cambierebbe quanto finora detto) anche se vi fosse registrato proprio il nome del re, e l’anno 43esimo del suo regno. Potrebbe rientrare nelle antiche alterazioni operate da Adda-guppi, che in luogo del reale 18° anno di Evil-Merodac (562bc) avesse fatto riscrivere le informazioni originali facendovi apporre un (eventuale) 43esimo di Nabucodonosor in luogo di 18° anno del re Evil-Merodac.

Per questo, avrebbe avuto gioco facile, in quanto per il secolare 582bc quale (vero) anno della morte di Nabucodonosor II, non furono visibili da Babilonia eclissi di luna né parziali di ombra né totali.

La cosa che convince poco, sarebbe che un GoalYear di 59 anni che partisse dal 562bc (se considerata come attuale data di «default», essendo di fatto il VAT 4956 osservato durante il 587/586bc) andando a ritroso, condurrebbe al secolare 621bc, anno noto per l’eclisse di Tolomeo e da lui contata al 127° di *Nabonassar in occasione del quinto anno del regno di Nabopolassar.

Eclisse che di fatto, occorse sì nel 621bc (127 anno di Nabonassar, al quale Tolomeo assegna come regnante il 5° anno di Nabopolassar) ma che realmente, come anno del regnante al momento del fenomeno di eclisse del 621bc era il (vero) quarto anno del regno di Nabucodonosor II…… (scusate la difficoltà a seguire il pensiero, comprenderete bene però come fu molto «ingarbugliato» da Tolomeo… ma tutto fu dovuto in origine, a Adda-guppi la quale generò lo spostamento dei regnanti Nabopolassar e Nabucodonosor appunto di 20 anni verso il regno di Neriglissar).

*Nabonassar, è contato come suo primo anno di regno nel secolare 747bc.

Da quella data, contando in modo «ordinale» gli anni, il 747bc è associato al primo anno di Nabonassar essendo confermato da un’eclisse di Luna registrata come «osservata» (BM 41985 obverse 2, in data astronomica del 6 Febbraio -746).

Dalla stessa data del 562bc, conteggiando uno stesso GoalYear ma di 32 + 32 (64) anni ricondurrebbe al 626bc (122 di Nabonassar, alias 22° del *Kandalanu (secondo Tolomeo), alias 42° di Assurbanipal, alias 20° anno del (vero) regno di Nabopolassar), che è ora accreditata per Nabopolassar alla sua ascesa al trono di Babilonia, sembrando così che sia confermata da tale verifica; di fatto, essa solo confermerebbe il (vero) 20esimo anno del regno di Nabopolassar.

Questa situazione palindrome (1001 è un numero palindrome, ovvero leggibile ugualmente sia da destra che da sinistra), che è causata dallo spostamento ventennale delle registrazioni storiche del periodo e della relativa antica alterazione documentale, rende certamente ingarbugliate le cose ed ha reso molto difficile l’immediato riconoscimento dei veri anni regnati in quel periodo anche se riferiti ad uno specifico evento astronomico, come appunto l’eclisse del 621bc.

Dove sta il problema, o la difficoltà. Cerco di illustrarlo qui sotto.

Posti i segmenti di regno: (per questo ragionamento, appoggiarsi (visionare) allo schema di diapositiva 5).

A = Assurbanipal (Da 669bc a 628bc)

B = Nabopolassar (alterabile)

C = Nabucodonosor (alterabile)

Ventennio di Evil-Merodac che con la sua cancellazione causa le attuali alterazioni di assegnazioni di regno.

D = Neriglissar in poi o fino a 523bc

La lettura corretta (giusta o vera) della storia del periodo sarebbe: A, B, C, Ventennio ripristinato, D.

La lettura errata e che è quella attualmente accreditata sarebbe invece: A, Ventennio spostato, B, C, D.

Si noti che è «forzosamente» necessario conteggiare Nabopolassar (B) dopo Assurbanipal (A) o 3 + 1 anni dopo, per mantenere i blocchi di regno contigui e in una stessa linea di tempo.

I segmenti di storia registrata che sarebbero sempre letti correttamente (partendo da A = 669bc), sono quindi A, (Assurbanipal) e D (da Neriglissar in poi). I segmenti B e C resterebbero sempre correttamente uniti, seppure essendo oggi spostati, assieme, da prima di «ventennio» a dopo «ventennio».

Gli eventi astronomici che realmente occorsero durante i «veri» periodi storici A, B, C, ventennio, D, resteranno sempre gli stessi, essendo occorsi solo in specifici anni secolari (o astronomici).

Resta quindi ovvio, che se io leggo Saturno in un qualsiasi anno X, verificandolo a distanza di X + 59 anni ritroverò sempre Saturno riferito nella stessa posizione rispetto a una stessa stella, anche se a «X» fosse stato attribuito come regnante un diverso re, rispetto al reale (vero) re che effettivamente regnò.

Questa situazione, seppure astronomicamente corretta, tende ad annullare o ad equiparare quelle verifiche che abbiano come specifico riferimento l’anno di un regnante che sia stato determinato a priori (o di default; ad esempio, il 568bc come default per il VAT 4956 attribuito oggi al 37° anno di Nabucodonosor II).

Con la scelta di default (43° = 562bc), diventa facilmente accettabile la verifica un GoalYear Saturno-Giove, quando si sia di fronte ad una Eclisse di Luna in 562bc meno 59 anni = eclisse di luna in 621bc (ora attribuito a 5° di Nabopolassar).

Lo stesso dicasi (se fosse presa come «default») la partenza da eclisse di luna in 641bc (5° di Nabopolassar) più un GoalYear Saturno-Giove di 59 anni = Morte di Nabucodonosor nel 582bc.

Dove sta il problema?

Occorre identificare tramite una fonte storica, possibilmente esterna alla datazione alterata, un fidato riferimento a uno specifico punto storico e astronomico (sarebbe chiamata «data assoluta»).

Uno di questi riferimenti può essere il periodo D, o periodo di regni che sia «fuori» delle alterazioni operate anticamente, essendo identificato dalle due eclissi di Luna che sono registrate nel reperto astronomico noto come Strassmaier Cambise n° 400 o BM 33066 osservate durante il 523/522bc o settimo anno del regno di Cambise II (Cambise I sta per il padre di Ciro il Grande).

Applicando la linea storica «vera» all’esempio, la lettura corretta della storia del periodo sarebbe:

A, B, C, Ventennio ripristinato (originale), D.

Per questo periodo D, devo contare:

523bc – 7 anni – 9 anni - 17 anni – 4 anni (tutto il periodo «D» è di 37 anni) = 560bc che potrei considerare come data assoluta, nel senso che il secolare 560bc concorda pure (anche) con le informazioni storiche della Bibbia in quanto corrisponde alla data dell’effettiva morte di Evil-Merodac.

A questo punto, dovrei (giustamente) contare i contestati 20 anni depennati, in quanto furono realmente regnati da Evil-Merodac.

E quindi dovrei contare (a ritroso) i periodi B e C, ovviamente non considerando dopo di essi i venti anni (del *Kandalanu, essendo esso sovrapposto ad Assurbanipal o a quasi metà del segmento A) e che furono slittati come informazione storica falsata fra il punto B e il punto A, e tutto sarebbe a posto come effettivamente occorse in quel travagliato periodo.

Tra le fonti storiche che ci sono giunte fino ad oggi, vi è anche quella della Bibbia.

Essa, certamente, non si è lasciata influenzare da una pur scaltra regina come Adda-Guppi, in quanto la sua storia registrata (della Bibbia) è pure quella vissuta di fatto da un intero popolo antico, quello giudaico, le cui discendenze tramandate allo stesso popolo ebraico di oggi possono tutt’ora testimoniarne la sua attendibilità.

Da questo libro antico ci vengono due importanti informazioni incrociate, ovvero di direzione opposta: Una è quella dei 70 anni di Esilio, che vanno dal 537bc al 607bc o al 18° anno di Nabucodonosor II, e l’altra sono i 37 anni di prigionia di Ioiachin che vanno dall’ottavo anno del regno di Nabucodonosor a 37 anni dopo, quando Evil-Merodac divenne re (per venti anni) su Babilonia nel 579bc.

Sono informazioni importanti, in quanto si accavallano al periodo contestato di venti anni partendo, una dal punto D e arrivando dentro il punto C, e l’altra informazione che similmente, partendo da dentro il punto C arriva all’inizio del punto dei venti anni contestati che furono depennati (o a inizio del punto D).

A, B, C.........................................Ventennio ripristinato, D.................................523bc

.........↑37 anni a > inizio di 20 anni↑

..…607bc↑...Inizio dei 70 anni fino a liberazione…...............................↑537bc.........523bc

..........................................582bc>.................59 anni di un GoalYear................<523bc

Con questi riferimenti, diventa impossibile ignorare i 20 anni effettivamente regnati senza che entrambi i riferimenti fra C e D non siano alterati fra loro.

Un GoalYear di 59 anni che parta dalla fine del periodo D, o 523bc, conduce inevitabilmente al secolare 582bc, che anche è la fine del periodo C.

Da questo periodo incatenato dal GoalYear di 59 anni che parte dal segmento D, non è possibile togliere 20 anni di storia, senza lasciare un vuoto storico che oggi non avrebbe nessuna possibile risposta:

Chi regnò su Babilonia in quei 22 anni (20 di regno riconosciuto più i soli due registrati da Adda-guppi o dal 582bc al 560bc)?

Per poter ignorare questa inevitabile domanda, unica soluzione era quella di «spostare» tale vuoto storico a un periodo nel quale qualcuno (Assurbanipal) avesse preteso di regnare su Babilonia per lo stesso periodo di tempo, ma prima dei periodi storici segnati dai segmenti B e C.

Adda-guppi fece proprio questo; dando informazioni storiche alterate e mirate ad arte al fine di indirizzare ogni verifica su un fantomatico re *Kandalanu come se avesse regnato su Babilonia fra il periodo A e il periodo B-C, e adeguando le assegnazioni di anno regnato dai re del periodo B e C slittandole opportunamente in avanti di 20 anni.

Il la sequenza di regni 11101 vera, diventava così la sua «speculare» 10111 falsa (0 sta per il vuoto storico causato dai 20 anni di regno depennati; 1 sta per i regni interessati).

Oggi è accreditata la sequenza: 10111 (o A x B C D) che nella realtà era la sequenza: 11101 (o A B C x D).

Mi somiglia tanto come il gioco di destrezza delle tre carte ma la bibbia ha sempre un occhio molto attento e verace e trova sempre la carta giusta (e quindi «vera»)!

Ho riferito il reperto astronomico BM 33066 che oggi molti vorrebbero relegare a: privo di ogni attendibilità…

Certo è ormai scomodo per coloro che «amano» la cronologia del periodo Neobabilonese come è stata finora accreditata da tutti.

Nuovo cavallo di battaglia, per tali «amanti» (oppositori o detrattori, i quali non gradiscono che nel 1914 Geova abbia dato il regno del genere umano a suo figlio Gesù), sta diventando quindi il VAT 4956 essendo stato stimato però per il secolare *568bc ; cosa che slitterebbe al 587bc il 18° anno di Nabucodonosor e quindi al 1934 l’adempimento dei 2520 anni e quindi pure quello di un regno dato a Gesù senza però, stavolta, che vi siano gli eventi storici epocali delle profezie adempiute invece dal 1914.

Eppure, non si può accettare l’uno (VAT 4956) e rinnegare l’altro (BM 33066); i due diari sono vincolati in modo astronomico fra loro!

Nella diapositiva, le tre foto sotto attestano quanto ho appena dichiarato.

Andando a ritroso nel tempo, o partendo dal riferimento «D (523bc)», come riferimento che sia fuori del periodo di assegnazioni di regno contestate, e applicando la verifica tramite una pari data comune ai reperti riferiti, la sera del 22 Aprile, la prima foto in basso o a sinistra, illustra il cielo osservabile in quel giorno del 523bc riferente a Marte e a Venere.

Gli ovali arancioni indentano i due pianeti che fanno da testimoni alla verifica; Venere e Marte.

Essi sono in una specifica posizione rispetto a stelle come Castore e Polluce dei Gemelli nel caso di Venere, mentre è in sua massima elongazione (Ovest), e mentre Marte è sopra o dietro le corna del Toro.

Un GoalYear di 32 anni può essere stimato riferendolo a questa specifica posizione stellare e planetare.

Contando da 523bc (indentato da eventi astronomici quali due eclissi di Luna registrate nel BM 33066), 32 anni addietro portano al secolare 555bc, la cui posizione stellare in pari data del 22 Aprile, è illustrata nella foto al centro in basso della diapositiva.

L’ovale arancione mostra senza alcun dubbio che Venere era similmente nei Gemelli, mentre era pure in sua massima elongazione Ovest, e mentre Marte era similmente sopra le corna del Toro.

E’ attestato così che al 555bc siano intercorsi 32 anni interi di tempo dal 523bc, mentre l’eclisse totale di Luna del 6 Ottobre 555bc occorsa durante il primo anno del regno di Nabonedo (BM 32234 obverse IV, 2-8) può attestare questa possibile posizione astronomica come elaborata in foto centrale in basso; la Nasa registra l’eclisse del 555bc come segue:

-0554 Oct 06 20:30 T- 47 0.164 2.626 1.520 115m 49m < Nel reperto BM 32234 (obverse IV 2-8), ed è registrata come «osservata».

I re e relativi regni che si succedettero in quel periodo di 32 anni (o periodo «D») sono:

Cambise II, fino al suo settimo anno di regno nel 523bc (7 anni).

Ciro il Grande, fino alla sua morte dopo la conquista di Babilonia nel 539bc (9 anni).

Nabonedo, appunto fino al suo primo anno di regno su Babilonia nel 555bc (17 anni).

Sono quindi: 7 + 9 + 17 = 33 anni «ordinali» pari a 32 anni solari o interi.

Un successivo «salto» in GoalYear di 32 anni, continuando da questa tappa del 555bc, porta al 587bc, come illustrato nella terza foto in basso a destra.

Sempre alla pari data, la sera del 22 Aprile che anche era il primo giorno del primo mese Nisannu del 587bc (data del primo rigo obverse del VAT 4956), si osserva bene che l’ovale arancione indenta ancora Venere nella sua massima elongazione Ovest dentro i Gemelli e Marte sopra le corna del Toro.

Sono passati altri 32 anni (solari o interi).

I Re e relativi regni che si succedettero in quel secondo periodo di 32 anni (periodo «D-X-x-C») sono:

Neriglissar, che con colpo di stato diventò re su Babilonia nel 559bc, seguito per pochi mesi suo figlio Labashi-Marduk. (4 anni in tutto).

«X»; regno di Evil-Merodac, figlio di Nabucodonosor II, con inizio di primo anno nel 579bc. (20 anni)

«x»; sono gli anni durante i quali l’erede non fu riconosciuto dai Babilonesi come re su di loro a causa di Adda-guppi. (2 anni di accesso sospeso).

«C»; al secolare 587bc restano (581 – 587 = 6 anni; dove deve essere giustamente collocata l’osservazione del VAT 4956, (6 anni ordinali).

Sono quindi: 4 + 20 + 2 + 6 = 32 anni interi o solari. Come mai qui non sono contati «33» anni come per il conto precedente?

Per il fatto che il 587bc qui contato non sarebbe da contare come un anno «ordinale» in questo caso, essendo esso astronomico (diario astronomico) e quindi è contato come «intero».

È tale, appunto perché esso altro non è che la data di inizio (o anno zero di 5, se si vuole) di un diario astronomico: il VAT 4956 che in tal caso va attribuito al 38° anno del regno di Nabucodonosor II!

Anche se in diapositiva ho messo le foto in ordine di scorrere del tempo (dal 587bc al 523bc come indicano le frecce arancioni), come avrete notato, la verifica dei tempi è giustamente fatta partire del 523bc essendo quindi appoggiata a un reperto astronomico verificato con osservazione di Eclissi di Luna (il BM 33066 noto come «Strassmaier»).

Non è, pertanto, una data di «default» (presa «a priori») ma è una scelta suggerita da una fonte storica fidata come la Bibbia, oltre che da motivi «astronomici»; pertanto essa è al di fuori delle contestazioni storiche che rendono oggi caotica la definizione dei regni del periodo preso in esame.

I periodi C e B, si è visto che sono legati indissolubilmente fra loro (B = Nabopolassar e C = Nabucodonosor II).

Da questa tappa indentata da due GoalYear di 32 anni che dal 523bc ha portato al 587bc (anno del Diario VAT 4956), è possibile definire una successiva verifica che sia basata su un altro riferimento astronomico affidabile, come ad esempio un «Exeligmos»?

Si!

Nella terza foto lunga in basso a destra e indicato da questo 587bc, appoggiandoci all’eclisse totale di Luna del 4 Luglio di Saros n° 49 che è registrata nel VAT 4956 (anno durante il quale ancora non era in vigore la regola «Persiana» di identificarle con la scritta «AN KU10 sin» invertendola), contando un Exeligmos di 54 anni e 33 giorni, addietro, si giunge al secolare 641bc, con la sua eclisse ben illustrata in diapositiva_6; (come anno 641bc, è illustrato anche dalla terza foto lunga sotto questa diapositiva_8).

Contando quindi 54 anni a ritroso da questo 587bc = 38° di Nabucodonosor, si giunge al secolare 641bc dove un analogo fenomeno di eclisse totale di Luna occorse, essendo sempre della stessa famiglia Saros 49 di quella occorsa nel 587bc.

Partendo, da un 38esimo anno di Nabucodonosor, meno 54 anni interi, si conteggiano 16 anni ordinali a prima della morte di Nabopolassar; anni che possono essere sottratti solo ai 21 regnati da Nabopolassar.

21 meno 16 = 5° anno del re (Nabopolassar); fu quindi questo il momento e il regnante durante il quale quell’eclisse del 2 Giugno 641bc occorse.

Durante questo stesso anno 641bc, secondo Tolomeo, regnava invece su Babilonia un *Kandalanu nel suo settimo anno di regno, ma nessuna eclisse totale di Luna è registrata in tale suo settimo anno per questo re; seppure l’eclisse occorse indubbiamente nel 641bc.

Sempre al secolare 641bc, corrispondeva però pure il 29° anno di Assurbanipal su Assiria.

Non è un caso quindi, che Tolomeo, facendo partire i regni dei due fratelli assiri nel 667bc, esattamente 42 anni dopo, nel 626bc, porrebbe la morte sia di Assurbanipal che del fittizio *Kandalanu, dopo i 22 anni di regno da lui attribuitigli dal 647bc al 626bc; confermando quindi, in ogni caso, la «contemporaneità fisica dei due regnanti, uno reale e uno fittizio».

Tolomeo, quindi, farebbe regnare su Babilonia il caldeo Nabopolassar, appunto dal 625bc al 605bc, per 21 anni. Ciò pone una necessaria domanda:

Essendo morto Assurbanipal nel 626bc, secondo Tolomeo, chi regnava in Assiria dopo di Lui o dal 625bc al 605bc? E’ una domanda che riguarda «venti (20) anni di regno su Assiria».

Dal 625 alla caduta di Ninive, ora accreditata per il 612bc, «potrebbe sembrare» che regnasse Sin-šar-iškun, appunto per 13 anni (tempo di regno non documentato a quanto mi risulta); in tal caso; «chi» era il «[re] d’Assiria (Assurbanipal), che per sfuggire a Ciassare I, figlio di Fraorte II, che per salvaguardare la propria vita si pose ai piedi del re di «Akkad» (Nabopolassar)»? (BM 21901, 14° anno di Nabopolassar).

Riepilogo pertanto le concordanze astronomiche con la vera e reale cronologia del periodo.

***Un Exeligmos di 54 anni Lega l’eclisse di Saros n° 49 del 641bc (5° anno di Nabopolassar) con quella del 4 Luglio del 587bc (38° anno di Nabucodonosor II).

***Due GoalYear consecutivi di Venere con Marte, di 32 anni, legano le eclissi del BM 33066 (7° di Cambise o 523bc) con l’eclisse del 555bc durante il primo anno del regno di Nabonedo, e successivamente, con l’eclisse del 4 Luglio del 587bc (38° anno di Nabucodonosor).

***Due GoalYear consecutivi di 59 anni, di Saturno con Giove nella Vergine (Spica), legano per prima il BM 33066 (7° di Cambise o 523bc) con il 582bc (morte di Nabucodonosor o suo 43° anno di regno) e successivamente con il 5° anno di Nabopolassar, o 7° anno del falso *Kandalanu, o contemporaneo 29° anno di regno di Assurbanipal su Assiria.

***L’eclisse del 4 luglio del 587bc (38° anno di Nabucodonosor) occorse 177 giorni dopo quella di 8 Gennaio 587bc la quale, poteva quindi verificarsi SOLO verso la fine del 37° anno di Nabucodonosor, avendo ancora una volta Saturno nella costellazione del Granchio, come era pure:

***59 anni prima, nel 646bc, eclisse che fu «almeno» calcolata (astronomicamente occorsa e forse osservata se non era nuvoloso), e registrata nel BM 32363, II, 3-5 del 1 Marzo del 646bc o -0645 astronomico; (che segnerebbe l’anno di ascesa di Nabopolassar, mentre in Babilonia non era attivo nessun re) o durante il secondo anno del finto *Kandalanu (BM 76738 rigo 3,4) alias Assurbanipal nel suo 24° anno di regno su Assiria.

Fatto importante da osservare, è che dal 587bc al 646bc, si sarebbe nel periodo indissolubilmente legato per i due re; ascesa di Nabopolassar e di Nabucodonosor II al suo 38° anno di regno (vedi per questo, le foto elaborate sotto la diapositiva) scusate se è «poco»!.

Grazie quindi alle informazioni storiche della Bibbia, i diari astronomici BM 33066, VAT 4956, e BM 76738, e gli elenchi delle LBAT, (e il BM 32312) identificano finalmente i veri regnanti che esercitarono il loro dominio nel loro rispettivo periodo storico che va dal 669bc al 523bc.

Riepilogando.

Su Babilonia:

– Šamáš (20 anni, con inizio regno in 669bc)

– Kandalanu (quello vero) o Aššur-etillu-ili, (3 anni + uno senza regno)

– Nabopolassar (21 anni)

– Nabucodonosor (43 anni)

– Evil-Merodac (2 anni di accesso sospeso + 20 di regno)

– Neriglissar + Labashi (4 anni in tutto)

– Nabonedo (17 anni)

– Ciro II (9 anni)

– Cambise II (7 anni al BM 33066 o 523bc)


Su Assiria:

– Assurbanipal (con inizio nel 669bc, 42 anni o fino a 628bc)

– Aššûr-uballit (correggente dal 632bc al 629/628bc)

– Alleati egiziani (come potenziale nemico di Babilonia dal 628bc fino a Carchemis nel 625bc)

– Nabucodonosor come re sia di Assiria sia di Babilonia (1° anno o accessione nel 624bc)

– gli altri regni sono come sopra.

– Evil-Merodac (2 anni di accesso sospeso + 20 di regno)

– Neriglissar + Labashi (4 anni in tutto)

– Nabonedo (17 anni)

– Ciro II (9 anni)

– Cambise II (7 anni al BM 33066 o 523bc)

Sono ancora «scettici alcuni sostenitori del 587bc come 18° di Nabucodonosor e relativa distruzione di Gerusalemme…»?

«Digeriscano» allora, se ci riescono, le successive diapositive!

monseppe2
[Edited by monseppe2 6/12/2016 9:36 AM]
--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:36 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com