VAT 4956 = 38° di Nabucodonosor II
printprintFacebook

Annunci per i visitatori
Questo Forum informa su storia-archeologia-astronomia e bibbia relative al periodo Neo-Babilonese (669bc-523bc). Dimostra che Gerusalemme fu distrutta nel 607 a.E.V. e non nel 587bc attualmente accreditato.
 
Previous page | 1 | Next page
Facebook  

Rigo 06/07 Reverse - VAT 4956

Last Update: 4/6/2015 12:12 PM
Author
Print | Email Notification    
4/6/2015 11:57 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 417
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 73
Gender: Male
Job/occupation: Pensionato con misera pensione
Amministratore unico
Rigo 07 Reverse - VAT 4956



Nella diapositiva sono i soliti riferimenti a data e giorno osservati, oltre alla traslazione e traduzione delle riga reverse 7, ovviamente nel contesto temporale del 587bc = 38° anno per il regno di Nabucodonosor II.

Ho lasciato la foto più possibilmente grande per mostrare bene la posizione astrale di quel giorno.
La riga, riferisce di un possibilissimo e vero alone intorno alla Luna di circa 25° di raggio (forse una replica di quella del quinto/sesto giorno), dentro il quale si potevano vedere chiaramente le stelle illustrate.

Ho portato il momento della misura riferendolo su orizzonte reale (s.l.m.) per avere nelle locandine dei riferimenti precisi e immediati in altezza rispetto alla Luna.

In sintesi la Luna, con alone intorno, era alta 20° sopra a Asellus Australis del Granchio (ALLA).
La «doppia misura», è di esatti 10 gradi angolari misurati in altezza da Orizzonte s.l.m. e quindi da ALLA [3] a Subra [2] (UR-A letteralmente: «Leone al lato (di essa, se vista la costellazione in posizione orizzontale)», e pure 10 gradi erano misurabili in altezza fra Subra [2] e la Luna [1].
La misura, non me la invento io (U (<) = 10), e usando tale valore, ho elaborato quello che nelle foto della diapositiva è mostrano molto bene.

Il Logo: (TÙR, senza (ripeto: «senza») «NIGÍN») in questo caso, non può significare «Alone» in quanto sarebbe privo di senso con «LUGAL».

Nel suo alternativo significato di «piccolo», invece, direbbe: «piccolo re», riferendo una piccola stella della costellazione del Leone rispetto al vicino «RE» stesso (Regolo); appunto la 31 Leo [4].

Quella piccola stella era, in quel momento, a quattro gradi (un cubito) sotto la Luna mentre sia la Luna sia la stella Subra (sebbene ciò non sia riferito nel diario è interessante come caso), stando bilanciate fra loro in verticale, erano di fronte a Saturno appunto con 4 gradi in senso azimutale.
Il quale (Saturno), a sua volta, era a 4 gradi sotto Regolo (sono le misure indicare con le frecce gialle).

Ricordo che con il sistema delle misure multiple probabilmente l’astronomo, scegliendo queste misure (10 gradi e un cubito o 4 gradi), avrebbe ricordato pure i particolari relativi a Saturno (la cui posizione era ben nota durante il 587/586bc).

Nella piccola foto sovraimpressa e bordata in arancione, ho illustrato pure la possibile estensione di circa 25 gradi di raggio dell’alone che si poté formare intorno alla Luna lasciando ben visibili le stelle del Cancro (Granchio) e quelle del Leone.

Riassumendo, l’astronomo, nel 11° giorno del XI mese del 586bc e durante il trentottesimo anno del re, osservò la formazione di un ennesimo (vero) «alone intorno alla Luna» entro il quale erano visibili (parzialmente) le costellazioni del Granchio e del leone.

Osservò, che mentre la stella principale del Granchio «Asellus Australis» stava tramontando (qui verificata sulla linea dell’orizzonte reale), a 10 gradi di altezza era misurabile la stella Subra (la zampa rampante del leone, (UR-A; vedi freccia arancione) e che ad altri 10 gradi sopra di essa, stando bilanciata verticalmente con essa (vedi freccia rossa), era la Luna.

Inoltre, misurò in un cubito (4 gradi) la distanza interstellare (e l’altezza) della Luna sopra alla 31 Leo che nel reperto fu registrata come «Piccolo re (TÙR LUGAL)» osservando, molto probabilmente, che pure il non riferito (ma ovvio) Saturno era allora davanti a Regolo e sotto di esso nella misura di un cubito ovvero di 4 gradi (misurabili e pertanto verificati, giustificati dal possibile uso di misura multipla; vedi le frecce gialle che misurano 4 gradi).

Nelle locandine, cerchiate in arancione, sono indicate le «precise altezze» di 10 gradi che sono riferibili al logo (U = 10) e che distanziano la Luna da Subra e Subra da Asellus Australis.
Tutti i valori di verifica per la posizione di tali astri, quindi, sono ricavati riferendoli dal valore di un cubito (4 gradi) e dal segno (U) che suggerisce un valore di 10 (ovviamente gradi) che sono registrati nella riga.

La precisione delle misure e la posizione elaborata degli astri descritti, corrispondono fin troppo perfettamente con ciò che si può leggere nel rigo reverse 7 del VAT 4956 per poterle o doverle ignorare.

monseppe2
--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:12 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com