Annunci per i visitatori
Questo Forum informa su storia-archeologia-astronomia e bibbia relative al periodo Neo-Babilonese (669bc-523bc). Dimostra che Gerusalemme fu distrutta nel 607 a.E.V. e non nel 587bc attualmente accreditato.
 

Cubito Astronomico Babilonese

Last Update: 12/29/2020 9:22 AM
Author
Vote | Print | Email Notification    
9/14/2015 9:39 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 432
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 74
Gender: Male
Job/occupation: Pensionato con misera pensione
Amministratore unico
28_BM33066_(Cambise 400) e cubito a quattro gradi



Premessa sul BM 33066.

Dal Vat 4956 del 587bc al BM 33066 del 523bc intercorrono 64 anni.
Nel frattempo, il governo di Babilonia da egemonia caldea passò ad egemonia Medo-Persiana.

I «saggi» o astronomi che contribuirono alla stesura del VAT 4956, se erano adulti, nel settimo anno di Cambise potevano essere ormai morti o quasi certamente furono sostituiti da altri astronomi probabilmente persiani.

Questo «cambio» di gestione del cielo osservato evidentemente creò un momento non del tutto chiaro in senso di organizzazione delle informazioni astronomiche.
Il noto «Strassmaier Cambise n° 400 o BM 33066» ne è un’evidente testimonianza.

Oltre al cambio della tecnica d’incisione dei loghi cuneiformi, cambiarono facilmente anche i valori o l’interesse dato agli astri osservati che mostrano in tale diario una tendenza più che altro di «catalogo» piuttosto che di particolare posizione astronomica degli astri stessi, come si evince dalla parte Obverse del diario BM 33066.

Mentre nel VAT 4956 ogni riga lunga separava inequivocabilmente un mese lunare osservato dall’altro, nel BM 33066 tali suddivisioni sembrano fatte in modo evidentemente disordinato e non sequenziale in ordine di tempo.

Ciò rende estremamente più difficile oggi interpretare il «reale» cielo osservato rispetto al tempo registrato nel reperto.
Se a questo si aggiunge l’errata misurazione di un cubito in due gradi in luogo di quattro, tali incoerenze trovano difficilissima soluzione.

Persone incompetenti (sono costretto a dirlo) hanno usato questa circostanza per denigrare o rendere privo di affidabilità l’intero diario astronomico BM 33066.
Mi permetto di definirli «incompetenti» in quanto non hanno evidentemente tenuto conto dell'esegesi storica del momento e del cambio gestionale che si stava presentando.

Mentre qui verifico alcune parti di tale diario BM 33066, devo tenere in mente e ricordare a chi legge, che sto verificando l’effettivo valore del cubito astronomico babilonese, e pertanto userò come di default tale valore di quattro gradi per cubito e di 6 dita di 10 minuiti per ogni grado.

Dove io additerò tempi (giorno o mese) astronomici diversi da quelli registrati nel BM 33066, essi saranno solo il risultato più astronomicamente logico o compatibile che io sia risuscito a trovare in accordo con le informazioni riferite.

Come tali pertanto li propongo, comprendendo la difficoltà di questo diario astronomico che è la stessa per tutti.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La riga reverse 12 del BM 33066 registra (in accadico, da Rückseite) ciò che segue:

«šattu VII Dūzu 1 Sin 3 ammat ár(kat) GUD.UD immir * Ulūlu 24 Dil-bat E.AN ….»

Il logo immir (IGI), posto dopo «ár(kat) GUD.UD», suggerisce che «Mercurio», si stato «visto (IGIdietro alla Luna (o: Mercurio dietro ad essa visto) la quale Luna fu misurata essere distante 12 gradi (tre cubiti di quattro gradi) dal sole al momento del suo tramonto (Sin 3 ammat ).

Alle L.T. 17:44, a Luna tramontata, Mercurio fece la sua «prima apparizione» essendo, appunto: «Dietro (la Luna), Mercurio visto (ár(kat) GUD.UD immir)».

D’altronde, è nel primo giorno lunare o dopo il novilunio che era uso misurare la posizione della Luna rispetto al sole, anche se in questa circostanza non fu usato il sistema babilonese dei «na», essendo fuorviante a motivo dell’inclinazione dell’eclittica in quanto non avrebbe espresso la sua reale distanza apparente dal sole, e fu pertanto misurata in cubiti.

I due particolari della Luna ingrandita sia a vista giorno che in modo astro, illustrano bene come nel giorno 29 ottobre o successivo al primo giorno effettivo, la falce della luna sia ben «matura» e non sia più la classica «sottile falce della luna» che indentava (almeno per i babilonesi) l’effettivo primo giorno del mese lunare.

La verifica di 12 gradi dei tre cubiti a 4 gradi, corrisponde molto bene a ciò che la riga registrò in quel primo giorno; per contro, nel giorno stimato da Sachs, il secondo (lunare) come primo (del diario), la possibile misura in cubiti di due gradi cadauno, seppure vicina, non corrisponde bene alla precisione che io sono ormai abituato a riscontrare con le verifiche basate sulla misura del cubito a quattro gradi per unità (vedi foto a destra).

E non va dimenticato mai che un cubito basato su Rho Leo non misura meno di due gradi (1 grado e 24 primi).

Nel precedente mese di Ulûlu (VI mese), il giorno 24 (mattino del 23/10/523bc) Venere fu forse menzionato essendo a 2 cubiti e mezzo (10 gradi, ovviamente stimati essendo in lacuna il valore) sopra a Marte; sembra però che l’informazione fosse registrata per il fatto che «videro» una «ka-bar» di 6 gradi (o 1 cubito e mezzo) fra Saturno-Spica-Venere (solo nel giorno 24 del mese il «ka-bar» corrisponde) mentre Venere era allineato con i sottostanti Giove e Marte.

Lo riferisco solo come «verifica» astronomica del giorno registrato nel rigo preso in esame: non ci sono informazioni specifiche in cubiti per essere utile al contesto di verifica del cubito.

monseppe2

--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:43 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com