VAT 4956 = 38° di Nabucodonosor II
printprintFacebook

Annunci per i visitatori
Questo Forum informa su storia-archeologia-astronomia e bibbia relative al periodo Neo-Babilonese (669bc-523bc). Dimostra che Gerusalemme fu distrutta nel 607 a.E.V. e non nel 587bc attualmente accreditato.
 
Previous page | 1 | Next page
Facebook  

Succinta VERA storia (riassunto) del periodo Neobabilonese

Last Update: 1/20/2016 11:34 AM
Author
Vote | Print | Email Notification    
1/20/2016 11:34 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 417
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 73
Gender: Male
Job/occupation: Pensionato con misera pensione
Amministratore unico
Come si svolsero i fatti:
Spero che queste ulteriori informazioni siano utili.
------------------------------------------------------

Per chi "ama" la verità, quale essa sia, segue ora un sunto di come possono essersi realmente svolti gli eventi che portarono alla cancellazione dei 20 anni degli eventi storici del regno di Evil-Merodac.

---------------------------------------------------------------------

La regina Adda-gruppi, due anni dopo la morte di Nabucodonosor, non essendo riuscita nel suo intento d'impedire al figlio del re di Babilonia di succedere al legittimo trono ereditario, sopportò con crescente astio il regno di Evil-Merodac che dal suo primo anno di regno (Akitu) nel 580/579bc regnò fino al suo 20° anno di regno, morendo quindi nel 560bc (data ora ufficialmente accreditata e pure solidale con le informazioni storiche della Bibbia).

Il cognato di Evil-Merodac, Neriglissar, mediante un golpe nel 560bc, riuscì a usurparne il trono e regnò dopo di lui per circa tre anni (documentati da reperti); (mentre da Adda-gruppi di anni, ne furono dichiarati 4, per evitare di menzionare anche il figlio di Neriglissar Labashi che regnò circa nove mesi).

Morto il figlio di Neriglissar, che fu ucciso dai babilonesi per il suo scellerato comportamento, essendo il figlio di Adda-gruppi (donna Assira) Nabonedo già sposato con una delle figlie di Nabucodonosor (forse la maggiore), divenne per legame matrimoniale legittimo erede del trono di Babilonia, cominciando appunto il suo primo anno di regno nell'Aprile del 555bc.

Divenuta "Regina madre", Adda-gruppi, perpetrò il coronamento del suo paranoico astio contro Evil-Merodac, eseguendo il suo disegno di depennarne il ricordo di quel suo regno che non fu capace d'impedire. Non poté però cancellare i due anni di interregno che vanno dal 582bc (agosto) al 580bc (circa agosto), perché non voleva perdere la legittimazione di diritto dinastico per suo figlio Nabonedo, marito della figlia di Nabucodonosor (Nitocri mi pare).

Come poteva però "compensare" il vuoto "storico" (e non astronomico...) dei venti anni che si sarebbe creato in conseguenza di quelli che voleva cancellare?

Essa, aveva ormai accesso a ogni documentazione assiro-babilonese che fosse allora presente (Biblioteca di Ninive). Aiutata evidentemente da storici del tempo e da compiacenti saggi e astronomi di corte, (pare che suo figlio fosse un appassionato di archeologia) semplicemente distrusse ogni documentazione che le fosse nota e che fosse inerente ai 20 anni di regno del re che voleva depennare per Evil-Merodac. Sappiamo che essa non riuscì a distruggere il BM 21901; lo si evince da quanto fu scritto nelle sue ultime righe:

"Coloro che amano Bel e Marduk, non permisero che questo documento cadesse in altre mani"

Facilmente, fece riscrivere per i regni di Nabopolassar e di Nabucodonosor gli stessi eventi ma con un tempo di regno riferito spostato dei 20 anni (ordinali).

In tal modo, di quell'eclisse di luna (totale di Saros n° 49) che occorse nel 641bc durante il 5° anno di Nabopolassar (ella aveva nove anni quando certamente la vide personalmente in Harran) semplicemente ne cancellò ogni registrazione e facendo ricopiare ad arte le altre tavole delle eclissi (quelle originali), con l'anno di regno del re modificato, fece dedurre (a Tolomeo) per l'evento occorso nel 621bc la necessità di attribuirla al 5° anno del re Nabopolassar in corrispondenza del 127° anno dal primo anno di Nabonassar.
Con tale azione, non fu spostato l'evento di Eclisse (del 621bc) ma fu spostato il regnante stesso (che originariamente era Nabucodonosor al suo 4° anno di regno) e l'anno del suo regno (rendendolo così il 5° di Nabopolassar invece del 4° di Nabucodonosor) sotto il regno del quale tale evento sembrerà poi ai posteri che occorse realmente.

Da parte di Adda-gruppi, questa diversa assegnazione fu ottenuta semplicemente facendo riscrivere le originali tavolette annuali (mentre gli originali furono poi evidentemente distrutti) e che erano state registrate durante i regni di Nabopolassar e di Nabucodonosor.

Così facendo, fece associare ai posteri (mediante la sua mirata cronologia registrata poi nel "Nabonedo H1, B") gli eventi astronomici registrati (eclissi di luna) che sono ora accreditati per il primo anno di regno di Nabucodonosor dal (-0603 astronomico) o 604bc, come sono riportati oggi nelle relazioni relative al BM 38462.

Con la sua cronologia artefatta ad arte quindi, avrebbe automaticamente sancito lo spostamento ventennale come se realmente Evil-Merodac non avesse mai regnato fra il 580bc e il 559/560bc, quando poi effettivamente morì.

I due anni di interregno 582bc/580bc (probabilmente garantiti dalla fedelissima guardia del corpo di Nabucodonosor), furono poi usati dalla stessa Adda-gruppi per essere registrati come i soli due anni ufficialmente regnati e ora forzatamente accreditati per documentazione obiettiva e per analoga corrispondenza storica ai secolari 562bc/560bc; ignorando, ovviamente, la veritiera e diversa testimonianza storica della biblica.

Tolomeo, semplicemente basandosi sulle informazioni storiche di Beroso e sulle convinzioni temporali ormai assodate nel periodo Seleucide, quando molte tavole, forse divenute logore, furono ricopiate, ormai convinti che il figlio di Nabucodonosor avesse regnato solo due anni, catalogò forzatamente (o gioco forza) l'eclisse occorsa nel 621bc (Saros n° 31) assegnandola al 5° anno di regno di Nabopolassar, invece di assegnarla correttamente al 4° anno di Nabucodonosor.
E il pastrocchio fu fatto.

Solo la testimonianza "esterna" e storica della bibbia, che con le sue veritiere informazioni additava tempi diversi da quelli così documentati, ha potuto smascherare, (coi 70 anni di Esilio e coi 37 anni di Ioiachin) quell'abile e intricato inganno perpetrato anticamente.

Pertanto monseppe continua ad affermare che:

Gli eventi astronomici registrati, occorsero nei loro rispettivi tempi, e non possono essere spostati.

Le assegnazioni dei regnanti che durante tali eventi stavano regnando, poterono invece essere spostate e falsate anticamente.

Per tale motivo, dal punto di vista di "documenti" si possono riscontrare tempi diversi per i regnanti in occasione di eventi fissi astronomicamente.

Il "vuoto storico" dei venti anni depennati a Evil-Merodac, fu "riempito" in modo implicito dalle informazioni storiche lasciate ad arte da Adda-gruppi; informazioni che hanno portato gli storici del periodo seleucide e gli storici di oggi (e archeologi, di conseguenza) a posdatare al 568bc la data di osservazione del VAT 4956 e di altri reperti archeologici.

Il vuoto storico venutosi a creare, fu quindi riempito dal "fantomatico regno di KANDALANU", che altri non era che lo stesso fisico uomo che regnava col nome di Assurbanipal su Assiria. Divenne tale, pretendendosi egli di essere regnante come "Kandalanu" contemporaneamente al re Nabopolassar, pure su Babilonia.

Pertanto, ne rivendicava il regno, non riconoscendo Nabopolassar su Babilonia e facendogli continuamente guerra nel tentativo di regnare anche militarmente su Babilonia stessa.

Il figlio di Assurbanipal, Aššur-Etillu-Ili, realmente regnò, come "Kandalanu", per tre anni su Babilonia, in seguito alla morte dello zio Shamash nel 650bc, ovvero fra il 650/649 e il 647bc.

A seguito di rivolte interne sia Assire sia Babilonesi, morto Aššur-Etillu-Ili, per un anno non ci fu un re (ufficiale) su Babilonia.
Ascendendo nell'ottobre del 646bc, il Caldeo Nabopolassar, iniziò a regnare (accessione) su Babilonia col suo primo anno di regno nella primavera del 645bc.

Assurbanipal, non accettò quest'onta e pretese, mediante evidente decreto (lo si evince dalle evidenti e numerose documentazioni lasciate), che tutti i suoi sudditi considerassero lui stesso (Assurbanipal) come il Kandalanu avente diritto al trono di Babilonia.

Tramite tale ordine, ogni transizione commerciale o amministrativa inerente a Babilonia, avrebbe dovuto essere registrata come occorsa durante il regno del "Kandalanu".

Adda-gruppi, che era in Assiria almeno fino alla caduta di Ninive occorsa (realmente) nel 632bc, o durante il 14° anno di regno di Nabopolassar quando assieme al re dei Medi Ciassare I, figlio di Fraorte, la distrussero, conosceva benissimo tali eventi e sapientemente fece in modo che gli storici futuri si trovassero costretti a considerare per il "Kandalanu" un regno allungato di 20 anni (ordinali).

A tal uopo, furbastramente, ma non in modo veritiero, essa fece in modo di far credere o dedurre tramite la testimonianza lasciata nel Nabonedo H1, B, che solo dopo la morte di Assurbanipal il figlio Aššur-etillu-ili regnasse su Babilonia per tre anni, prima dell'ascesa di Nabopolassar, (come "Kandalanu").

In realtà, Aššur-etillu-ili, regnò sì, su Babilonia tre anni, ma dopo la morte di suo zio Shamash-shum-ukin, e appunto, un anno dopo la sua morte, ascese al potere Nabopolassar.
A quel tempo Assurbanipal era al suo 24° anno di regno.... altro che "morto"!
(Adda "dichiara" di essere stata al servizio di Nabopolassar, ma ciò non significa che lo sia stata necessariamente durante tutto il suo regno o in tutti 21 anni di regno).

La regina Adda-gruppi, infatti, non menziona neppure una volta il kandalanu nella "sua" cronologia, perché sapeva che essendo lo stesso Assurbanipal, un re Assiro, non sarebbe stato accettato mai dai Babilonesi, e se lei avesse registrato come re su Babilonia il kandalanu per 20 anni, avrebbe avuto contro sia i militari che i saggi e i religiosi di Babilonia, oltre al popolo stesso, mettendo a rischio il trono di suo figlio Nabonedo.

Pertanto non ne fa menzione. Solo però, lo lascia desumere, saltando scaltramente dalla cronologia di re Assiri a quella di re Babilonesi come se in realtà fosse un continuo tempo cronologico riferito a Babilonia.

E' soprattutto Tolomeo che, giungendo alle sue conclusioni sul Kandalanu tramite le informazioni ormai acquisite in tempo Seleucide e come anche registrato nella tavola di Uruk, poi ricostruisce la sua tavola dei re babilonesi includendo il Kandalanu come re su Babilonia per oltre 20 anni.

Dal 649 al 625bc si contano 24 anni; meno i tre di Aššur-etillu-ili e meno l'anno senza regno, ammontano a 20 gli anni di "vuoto storico (non "temporale") su Assiria.

Dal 580bc al 560bc è invece il tempo reale (effettivamente) regnato da Evil-Merodac e che fu depennato da Adda-gruppi.

Tolomeo assegna, conteggiandoli al (al Kandalanu), anche i due lasciati segnati da Adda-gruppi come i soli "regnati" da Evil-Merodac.

I 20 anni + 2 così evidenziati, ricompongono in modo completo il "vuoto storico" che di fatto si sarebbe creato sul periodo di regni in Assiria coi 20 anni depennati al figlio di Nabucodonosor.

670bc (ascesa) - 42 = 628bc, quando evidentemente Assurbanipal morì fisicamente (non regnava più dalla caduta di Ninive); meno i tre anni assegnati da Adda-gruppi (da lei dichiarati dopo la morte di Assurbanipal) per Aššur-etillu-ili = 625bc o accessione di Nabucodonosor, che, appunto per i tali 20 anni spostati (da Adda, mediante la cancellazione del regno di Evil-Merodac), è ora accreditato come essere asceso al 605bc o 20 anni dopo assegnando al 625bc il primo anno di Nabopolassar.

Certo, la faccenda è stata ben intricata; quasi fino a sembrare fantastica, ma solo la Bibbia ha saputo smascherare quell'antico falso storico che fu allora perpetrato.

monseppe2

----------------------------------------------------------------------


Qui affermo che è solo grazie alle informazioni storiche (veraci) che sono nella Bibbia, che ho potuto trovare la corretta datazione di questo controverso e importante antico reperto archeologico/astronomico.

La parte Reverse (dietro), che è ancora in fase di verifica e in preparazione semplificata (sto invecchiando), pure essa stessa conferma o rafforza che tale diario astronomico poteva essere stato osservato solo ed esclusivamente durante il secolare 587bc e assolutamente pertanto, non sarebbe corretto stimarlo per l'alternativa datazione attualmente accreditata al secolare 568bc.

Per ulteriori informazioni, domande, chiarimenti o contestazioni riguardo a ciò che ho qui presentato, potete usare i collegamenti sopra predisposti.

Buona lettura a tutti.

monseppe2
--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:40 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com