VAT 4956 = 38° di Nabucodonosor II
printprintFacebook

Annunci per i visitatori
Questo Forum informa su storia-archeologia-astronomia e bibbia relative al periodo Neo-Babilonese (669bc-523bc). Dimostra che Gerusalemme fu distrutta nel 607 a.E.V. e non nel 587bc attualmente accreditato.
 
Previous page | 1 | Next page
Facebook  

Ecco come furono spostati 20 anni di regno cronologico e come un 38° anno divenne un 37° anno

Last Update: 6/4/2020 9:30 AM
Author
Print | Email Notification    
9/14/2019 10:43 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 416
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 73
Gender: Male
Job/occupation: Pensionato con misera pensione
Amministratore unico
Altro punto di vista... (spero) più semplificato..

Avevo già fatto presente questo semplice spostamento causato da errori di Tolomeo su "alterate" informazioni cronologiche di Adda-guppi.

Essendo questo schemino senza tutta la linea dei regni, dovrebbe essere più immediato tale salto di un anno cronologico e quindi lo ripropongo pure qui.



La cosa "importante" da capire, è quanto segue:

Dalla mia ricerca ventennale, risulta che sia solo tramite l'informazione di Tolomeo, (appresa forse da informazioni di Beroso se non anche da Adda-guppi) che esso assegna l'inizio dei re Caldei al 625bc, registrandolo all'anno 123 da Nabonassar (o dal 123° anno dopo il 747bc) quale primo anno del regno di Nabopolassar.

l'anno 123 da Nabonassar [riferimento ad eclisse di Luna osservata], conterebbe (747bc meno 123 = 624bc) se contato come anni "ordinali".

Poiché con 123 da Nabonassar sono contati 122 anni solari, il conto di 747bc meno 122 (solari) porta al "solare" 625bc che è fatto diventare (da Tolomeo) l'ORDINALE 1° anno di Nabopolassar, ma dal 123° anno di regno da Nabonassar.

Poiché "PRIMA" di Nabopolassar, per un anno, non ci fu nessun regnante su Babilonia (sia esso stato il 646bc o il 626bc), tale anno "cronologico [NK]" [646bc o 626bc che sia], doveva essere conteggiato.

Contato come segue, "sembrerebbe" corretto:
xxxx..NK[626bc o 122 di Nabonassar]...(625bc 1° anno di Nabopolassar o 123 di Nabonassar)...(624bc 2° anno o 124 di Nabonassar) ecc.

Nelle loro cronologie, invece, sia Tolomeo, sia Adda-guppi, "(dopo il "KANDALANU") NON" conteggiarono cronologicamente l'anno senza un regno [NK] prima di Nabopolassar.
non conteggiando il NK è ottenuto:

xxxx....[626=21° anno del *Kandalanu o 122 di Nabonassar]... >> era invece lo spostato NK dopo 20 anni aggiunti che erano tolti a Evil-Merodac.

Al Tolemaico 21° del *Kandalanu, però avrebbe dovuto seguire il 22° anno nel [625bc.

Nella sua lista invece, Tolomeo, non registra il NK del 626bc così raggiunto e assegna il 1° di Nabopolassar, o 123 da Nabonassar] allo stesso anno 625bc che doveva corrispondere al 2° anno del *Kandalanu, facendolo seguire (senza NK) al primo di Nabopolassar nel 625bc.

Noterete che, in questo caso, l'anno senza un regno [NK] fu "fuso" o conteggiato in modo anacronistico, sul regno del *Kandalanu, e non in modo separato o cronologicamente "indipendente" come avrebbe dovuto essere conteggiato.

Se seguiamo il "corretto assegnamento di regni", o seguendo come la cronologia è stata registrata da Adda-guppi e da Tolomeo, poiché essi non conteggiarono [o documentarono] l'anno senza un regno dopo il "VERO" Kandalanu (Assur-etillu-ili), in modo accademico, essendo il NK "registrato da altra fonte" (BM 25127, rigo 14), il risultato diventa che:

Dopo i "22" anni contati per il *Kandalanu da Tolomeo (terminati secondo lui nel 122 di Nabonassar), quello che sarebbe ora il 123 di Nabonassar dovrebbe sere conteggiato come NK.

Ne consegue, che il primo anno di Nabopolassar, doveva essere conteggiato [comunque in modo errato] nel successivo 124 di Nabonassar, o nel secolare 624bc, o in luogo dell'attualmente accreditato secondo anno di Nabopolassar.

Si dimostra, quindi, che la cronologia dei regni di Tolomeo (basata su informazioni alterate da Adda-guppi), "non può corrispondere correttamente alla sequenza dei regni e dei regnanti che si successero veramente in quel periodo"

Solo la Bibbia, con le sua precise informazioni storiche, ha saputo svelare questo antico inganno.

Errore o inganno che, se non riconosciuto dovutamente, a tutto oggi discrediterebbe la stessa bibbia come poco attendibile.

Questi sono i fatti.

O, si "corregge" monseppe2 perché millanta, erra e sbaglia nelle sue farneticanti asserzioni....

O il "Golia Scientifico", almeno per quanto riguarda questo difficile periodo storico che è il Neo-Babilonese, se realmente ama la verità storica che sta cercando, dica dove, come e perché, essi decidono ancora di mantenere una cronologia che ora risulta, (se non viene smento monseppe2), essere evidentemente anacronistica, approssimata e inesatta. Devo far presente pure che, Tolomeo fa iniziare i regni Assiro e Babilonese con due anni più tardi; nel 667bc invece che nel 669bc [il tempo conta in decrescita gli anni "bc"].

Un consiglio... Esaminino anche la storia narrata nella bibbia e inerente a quel periodo storico.

N.B. Ciò nulla toglie a tutti i ricercatori che si prodigati a informare su quel periodo. Il loro operato "in senso puramente accademico, documentale e canonico" lo ritengo corretto e professionale.

Purtroppo, almeno in senso esegetico, forse, trascurando le informazioni storiche della Bibbia, essi sono stati indotti a conclusioni che oggi li pongono in posizione accreditare di incoerenti corrispondenze storiche per tutto quel periodo.

Io "spero" che sai riconosciuto da parte loro, ciò che è giusto e "vero"

Sia che monseppe2 sia trovato un ciarlatano (cosa che sperano, credo, in molti).

Sia che la verità storica del periodo sia ora riconosciuta per: quella che fu realmente in quel lontano passato.

La "Verità", non è un solo punto di vista o ciò che solo appare. la "verità", è la piena conoscenza di ciò che si osserva "da ogni punto di vista"...

monseppe2
[Edited by monseppe2 11/27/2019 4:44 PM]
--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:40 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com